+39 02 5411 65 34 segreteria@tblaw.it

LUCA TROYER

Avvocato cassazionista
Senior Partner

Italiano, inglese, francese

LUCA TROYER

Avvocato cassazionista | Senior Partner
 

Ha un’approfondita competenza in diritto penale d’impresa essendosi occupato di alcuni dei più impegnativi processi penali italiani.

  • “Tangentopoli”
  •  il disastro colposo di Linate
  •  il dissesto Parmalat
  •  il caso “della Scalata Antonveneta”
  •  il caso dell’area di Santa Giulia di Milano (per reati di riciclaggio, di associazione per delinquere e di numerosi reati tributari collegati)
  •  il “caso Telecom”
  •  il caso Banca Mediolanum (reati tributari contestati a taluni promotori)
  •  la vicenda del “convertendo” F.I.A.T.
  •  la vicenda relativa all’avvelenamento della falda acquifera di Spinetta Marengo nell’alessandrino
  •  il processo per le tangenti nell’ambito del cd. “sistema Sesto”
  •  la vicenda relativa alla contestata truffa nonché al contestato reato di ostacolo agli Organi di Vigilanza relativa al “convertendo” BPM
  •  i più importanti scandali in materia di sanità
  •  il caso Expo

In molti processi di primo piano ha assunto la difesa dell’ente imputato ex D.lgs. 231/2001, collaborando alla redazione dei modelli implementati a seguito di reato. Ha partecipato alla redazione di numerosi modelli organizzativi sia per PMI che per gruppi multinazionali.
Ha più di una decennale esperienza di Organismi di Vigilanza e di modelli organizzativi. Attualmente è membro dell’ODV di FALCK RENEWABLES e di UBI BANCA.
E’ diventato anche un esperto di diritto penale dell’arte, avendo assistito primari operatori del mercato dell’arte (case d’asta, collezionisti, gallerie) in tutte le fasi legate al possesso ed alla circolazione dei beni. Si è occupato anche della vicenda relativa alla falsificazione dei quadri di DADAMAINO e a quella relativa ai falsi MODIGLIANI esposti al Palazzo Ducale di Genova.

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICA, DIDATTICA E REDAZIONALE

  • Membro del Comitato scientifico della Camera penale di Milano “Giandomenico Pisapia”
  • Relatore e coordinatore in numerosi convegni e seminari organizzati da associazioni forensi, bancarie e ordini professionali (avvocati, commercialisti, medici)
  • Membro del Comitato scientifico del Corso di Perfezionamento e Specializzazione in materia di responsabilità da reato degli enti collettivi ex D. Lgs. n.231/2001, presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Giurisprudenza. Svolge attività di docenza nel medesimo corso.
  • Docente a contratto in diritto penale per “la Scuola di Specializzazione per le professioni Legali” | Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Università degli Studi di Pavia.
  • Da molti anni collabora con l’Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano e con l’Università degli Studi di Milano alla formazione ed orientamento degli studenti in Giurisprudenza, svolgendo presso lo Studio TBLAW attività di tirocinio (stage) e di didattica (seminari o clinics).
  • Inoltre scrive regolarmente su riviste giuridiche ed è responsabile della rubrica “Giurisprudenza Penale d’Impresa” nella Rivista dei Dottori Commercialisti insieme all’avv. Gianmaria Chiaraviglio.

FORMAZIONE E PRECEDENTI ESPERIENZE PROFESSIONALI

Si è laureato con pieni voti assoluti e lode in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano nel 1984 con una tesi in procedura penale (Prof. Alberto Candian), cattedra con la quale ha collaborato in qualità di cultore della materia per oltre tre anni.

Ha costituito il proprio Studio legale a Milano nel 1992 in forma individuale ed in forma associata nel 2000 con l’avv. Geraldina Bagliani.

È iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano dal 1990 e dal 2002 all’Albo Cassazionisti.
Ha svolto il periodo di pratica in uno dei più noti studi legali di Milano.